Venerdė, 24 Novembre 2017 - Ore 8:13 am

Associazione Italiana Sommeliers - Delegazione di Brescia sede in via triumplina 11 Brescia

La sete di conoscenza porta lontano



L’associazione italiana sommelier sezione di Brescia trova le sue origini sul lago di Garda nella prima metà degli anni ’60, dove alcuni ristoratori della zona iniziarono ad organizzare degli incontri per approfondire le scarse conoscenze sul vino. Nel gruppo di pionieri spiccano: Franco Tommaso Marchi, che rappresenterà il soffio vitale del gruppo; Ennio Avigo, ristoratore, che credeva nelle potenzialità della carta dei vini e riteneva che un ristorante dovesse offrire ai propri clienti una vasta scelta; Claudio Boni, che vinse in seguito il premio di primo sommelier d’Italia e Gianni Bedussi, ristoratore. Il gruppo si ritrovava a discorrere sul vino, ad assaggiare, a commentare. La combriccola era disposta a recarsi a Milano per seguire corsi di somellerie e visitare le principali cantine italiane, per toccare con mano la realtà e assimilare le metodologie proprie di ogni casa di produzione.
Nel 1965 nasce così l’A.I.S. Brescia di cui Franco Tommaso Marchi fu nominato primo presidente. Si susseguirono Ennio Avigo, Gianni Bedussi, Giovanni Creminati, un altro “curioso” che lavorava nella gastronomia di famiglia, ed altri personaggi che nel tempo hanno contribuito allo sviluppo ed al successo dell’associazione.  

A.I.S. Brescia oggi



L’attuale delegato di A.I.S. Brescia, è Alessandro Caccia, in carica dal 24 Giugno 2014, sommelier professionista e partecipe della vita associativa dal 2002. il nuovo delegato ha percorso il tragitto formativo diventando sommelier nel 2004, degustatore ufficiale, sempre nel 2004 e relatore nel 2008. Ha svolto il ruolo di responsabile dei servizi dal 2010 al 2014, periodo durante il quale la delegazione è stata guidata da Giovanni Creminati. La storia di AIS Brescia è ricca di manifestazioni ed eventi che hanno contraddistinto la delegazione in vari ambiti collegati e non, al mondo della ristorazione e della viticoltura Bresciana. Tra gli eventi più importanti promossi dalla delegazione di AIS Brescia, il Congresso Nazionale AIS 2000 a Sirmione e il restauro della Meridiana Catottrica a Brescia. Questi due importanti eventi sono stati realizzati durante il periodo nel quale il delegato era Emilio Zanola, altra figura significativa della nostra delegazione.
L’associazione di Brescia è in grado di fornire corsi professionali per chiunque aspiri a far parte del settore: i corsi gestiti con professionalità sono tenuti da relatori abilitati dalla sede Nazionale, sono frquentati da tantissimi aspiranti sommelier, che vogliono diventare tali per passione o per lavoro.
Attualmente, anno 2017, gli iscritti ad A.I.S. Brescia sono oltre i 930, tra i quali abbiamo il campione Nazionale Nicola Bonera che nel 2010 ha raggiunto questo importante e significativo traguardo, nel gruppo ci sono anche altri campioni che  hanno tenuto alto il livello di AIS Brescia nelle competizioni dedicate al nostro settore.
Sabrina Rosola che nel 2006 ha vinto il concorso miglior sommelier della lombardia junior.
Gianluca Goatelli che ha vinto nel 2013 il concorso miglior sommelier professionista della Lombardia, cosė anche Filippo Gastaldi che come Gianluca a vinto il titolo di miglior sommelier professionista della Lombardia nel 2014. Nel mese di Maggio 2016 Artur Vaso si č classificato terzo sempre al concorso miglior sommelier della lombardia, dove ripresentandosi nel 2017 ha ottenuto il risultato migliore possibile, vincendo il concorso e quindi essere per il 2017 il miglior sommelier professionale della Lombardia
 

Il Consiglio Direttivo

Nello svolgimento delle numerose attività organizzate dall’A.I.S. Brescia, il delegato di Brescia si avvale dell’aiuto di volenterosi collaboratori. Queste le persone che fanno parte del Consiglio Direttivo:

Alessandro Caccia – Delegato AIS Brescia e tesoriere


Nicola Bonera – Responsabile didattico e Responsabile eventi


Carnevali Massimo - Responsabile gestione Istituti alberghieri, controllo e gestione servizi, responsabile  magazzino sede


Bianchetti Graziano  - Responsabile gestione servizi per la ristorazione

Carlo Conti - Responsabile gestione sede Brescia

Vaglia Anna - Responsabile comunicazione Facebook

Tortelli Giusy e Morandi Simona Segreteria

A.I.S. – Associazione Italiana Sommeliers

L'A.I.S. Associazione Italiana Sommeliers è stata fondata il 7 Luglio del 1965. Il 6 Aprile 1973, con Decreto n. 539 del Presidente della Repubblica, ha ottenuto il riconoscimento giuridico dello Stato. Socio Fondatore e Membro della Worldwide Sommelier Association.  

Far parte dell'Associazione Italiana Sommeliers significa partecipare alle moltissime attività di enogastronomia che vengono organizzate per i Soci: degustazioni guidate, seminari a tema, cene, gite presso aziende vitivinicole in Italia e nel mondo. Significa inoltre partecipare a congressi e simposi nazionali e internazionali.

Far parte dell'Associazione Italiana Sommeliers significa ricevere la rivista "Vitae", periodico dedicato alla cultura  del vino ed ai suoi appassionati


Per ulteriori informazioni: www.aisitalia.it - www.aislombardia.it - www,aisbrescia.it

Home Page | Contatti | Credits